Annuncio inserito da:   Sarpi Agenzia 18

affitto - appartamento - via Paulucci di Calboli, Milano

Zona: Affori, Comasina, Niguarda, Bruzzano
Rif. 1484
616€/mese
  • 95  mq
  • locali
  • C. E.
vedi sulla mappa

dettagli

Inserito: 4 giorni fa
  • interno immobile
    • Tipo: appartamento
    • Stato: ristrutturato
    • Superficie: 95 mq
    • Locali: 3
    • Bagni: 2
    • Tipo cucina: abitabile
    • Riscaldamento: autonomo
    • Tipo riscaldamento: non indicato
    • Clase energetica: G
    • IPE: non indicata
  • esterno immobile
    • Piano: terra / rialzato di 1
    • Livelli: non indicato
    • Balconi: nessuno
    • Box: nessuno
    • Giardino: non presente
    • Pannelli solari: non indicato
  • altre informazioni
    • Categoria: Residenziale
    • Anno construzione: 1930
    • Arredato: no
    • Contratto: non indicato
    • Libero da: subito
    • Spese cond./gen.: non indicate
caratteristiche
  • presente
  • non presente
  • info mancanti
  • ascensore
  • terrazzo
  • condizionatore
  • zanzariere
  • cantina
  • soffitta
  • piscina interrata
  • imp. satellitare
  • cablato/lan
  • imp. allarme
  • adatto diversamente abili

descrizione

Classe energetica: G - Affittasi 3 Locali in centro a Niguarda, Milano.<br><br>Consigliamo di leggere attentamente l’annuncio, si richiedono alcuni requisiti necessari per accedere a questo immobile.<br><br>Via Paulucci di Calboli - In stabile di ringhiera restaurato con giardino condominiale proponiamo trilocale ristrutturato di mq 95 ca. composto da: ingresso, soggiorno, cucina abitabile, due camere, due bagni e cantina.<br>Non arredato – piano terra – doppia esposizione interna ed esterna - infissi in alluminio con doppi vetri – predisposizione induzione – accessibilità disabili - riscaldamento autonomo.<br>E’ prevista l’acqua calda centralizzata ma per il momento è necessario installare uno scaldabagno elettrico.<br>Classe Energetica G eph 197,30 kwh/m2a.<br><br>Requisiti dei nuclei familiari stabiliti dalla convenzione tra Regione Lombardia, Comune di Milano e Abitare Società Cooperativa, progetto “Abitare oltre la Casa”.<br>I beneficiari, alla data di presentazione della domanda e al momento dell’assegnazione dell’alloggio, devono avere i seguenti requisiti: <br>a) cittadinanza italiana o di uno Stato dell'Unione europea ovvero condizione di stranieri titolari di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo ai sensi del decreto legislativo 8 gennaio 2007, n. 3 (Attuazione della direttiva 2003/109/CE relativa allo status di cittadini di Paesi terzi soggiornanti di lungo periodo) o di stranieri regolarmente soggiornanti in possesso di permesso di soggiorno almeno biennale e che esercitano una regolare attività di lavoro subordinato o di lavoro autonomo ai sensi dell'articolo 40, comma 6, del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 (Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero), ovvero di stranieri che, in base alla normativa statale, beneficiano di un trattamento uguale a quello riservato ai cittadini italiani ai fini dell'accesso ai servizi abitativi pubblici comunque denominati;<br>b) residenza anagrafica o svolgimento di attività lavorativa in Lombardia;<br>c) indicatore di situazione economica equivalente (ISEE) del nucleo familiare, calcolato con i criteri stabiliti dalla normativa statale di riferimento compreso tra il valore minimo di 14.000 euro e massimo di 40.000 euro;<br>d) assenza di titolarità di diritti di proprietà o di altri diritti reali di godimento su beni immobili adeguati alle esigenze del nucleo familiare, ubicati nel territorio italiano o all'estero. Per tutti i richiedenti, la titolarità dei diritti sopra indicati è rilevabile dalla documentazione fiscale e dalla dichiarazione ISEE presentata. L’omessa dichiarazione della titolarità di tali diritti è sanzionabile ai sensi dell’art. 76 del DPR 445/2000 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa);<br>e) assenza di assegnazioni di alloggi destinati a servizi abitativi pubblici per i quali, nei precedenti cinque anni, è stata dichiarata la decadenza o è stato disposto l'annullamento, con conseguente risoluzione del contratto di locazione, ad eccezione delle situazioni di cui al comma 1, lett. a) punti 1 e 2 dell’articolo 25 del regolamento regionale 4/2017;<br>f) assenza di dichiarazione di decadenza dall'assegnazione di alloggi di servizi abitativi pubblici per morosità colpevole, in relazione al pagamento del canone di locazione ovvero al rimborso delle spese. Trascorsi cinque anni dalla dichiarazione di decadenza, la domanda è ammissibile a condizione che il debito sia stato estinto;<br>g) assenza, anche secondo le risultanze della banca dati di cui all’articolo 22, comma 3, della legge regionale n. 16/2016, di eventi di occupazione abusiva di alloggio o di unità immobiliare ad uso non residenziale o di spazi pubblici e/o privati negli ultimi cinque anni. Trascorsi cinque anni dalla cessazione dell'occupazione abusiva la domanda è ammissibile a condizione che l'eventuale debito derivante dai danneggiamenti prodotti durante il periodo di occupazione o nelle fasi di sgombero sia stato estinto.<br>Nei casi di nuclei familiari di nuova formazione, che abbiano componenti di età non superiore a trentacinque anni, che si devono costituire, con atto di matrimonio o unione civile, entro un anno dalla data di sottoscrizione del contratto di locazione, la verifica della condizione economica di cui alla lettera c) avviene con riferimento alla dichiarazione ISEE delle famiglie di provenienza di ciascuno dei componenti la famiglia di nuova formazione. <br>Il soggetto attuatore è tenuto ad acquisire dai nuclei familiari un’autocertificazione circa il possesso dei requisiti. Le autocertificazioni saranno inviate al Comune che effettuerà adeguati controlli. <br> <br>Tutti i componenti del nucleo familiare non devono avere immobili di proprietà’ nel comune di Milano. Tutti i componenti del nucleo familiare dovranno spostare la residenza nell'alloggio. <br>Vengono richiesti 3 mesi di affitto anticipati (canone + spese) e un deposito infruttifero pari ad un anno di canone (escluse le spese). Inoltre bisogna diventare soci della Cooperativa con una quota di 200 euro una tantum.<br>Prezzo euro 616,20 oltre 294,67 di spese condominiali.<br>No provvigioni agenzia.<br>Per la valutazione del reddito verranno richiesti:<br>Documenti personali,<br>Ultimo modello CUD o UNICO,<br>Ultime 3 buste paga.<br><br>L’immobile è’ situato in zona residenziale con nelle immediate vicinanze supermercati, centri ricreativi, bar, palestre, mezzi pubblici, scuole.<br>La zona è ben servita dai mezzi di trasporto pubblico: <br>- bus 41, 52<br>- MM3 fermata Comasina, in 15 minuti si raggiunge il centro.<br>Imbocco autostrade e tangenziali facilmente raggiungibile.<br><br>Per informazioni tel 02.37052776. Agenzia Immobiliare Sarpi, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 20, il sabato dalle 9 alle 13.

vedi l'annuncio sulla mappa

Indirizzo di questo annuncio: via Paulucci di Calboli , Affori, Comasina, Niguarda, Bruzzano , Milano

annunci simili per te

Per utilizzare le mappe di google è necessario autorizzare i cookies.
Cambia le tue preferenze
Rif. annuncio 1484
nome agenzia

Sarpi Agenzia 18

contatta l'utente

L'utente non ha inserito alcuna descizione


Ci trovi qui:
via Cenisio 42, 20100 Milano (MI)

Tel: click per vedere | Mail: click per vedere | Web: www.sarpi.it